About

About me:

Questa sono io. Mi chiamo Margaret Petrarca e sono una traduttrice e scout freelance.

La mia identità affonda le sue radici nella letteratura, che già durante l’infanzia rappresentava un universo segreto in cui la mia fantasia spiegava le ali. Vivevo in un mondo immaginario, in cui la verità non era necessariamente quella delle cose visibili: al contrario, spesso, ciò che era visibile non era che il simbolo di un messaggio nascosto. L’incanto per quel simbolismo era lo stesso che mi permetteva di decifrare la lingua scritta e che, qualche anno più tardi, mi avrebbe spinta a voler decifrare la lingua straniera.

Così, la traduzione è diventata una mia inclinazione, oltre a una delle mie passioni più grandi. Nel momento in cui ho realizzato l’importanza del mestiere del traduttore letterario, però, questa propensione si è trasformata in necessità. Il traduttore permette a culture diverse di toccarsi, di comprendersi. Il suo è un mestiere sociale, geopolitico e storico: s’impegna nel presente, spesso dissotterrando il passato, cercando di creare una comunicazione che possa cambiare il modo di vedere gli altri e il mondo.

Quando ho capito tutto questo, per me tradurre è diventato necessario. Da qui la realizzazione del blog, in cui ho scelto di lavorare su opere capaci di portare il lettore a un nuovo tipo di sensibilità. Una sensibilità che va al di là dell’emozione, raggiungendo gli archetipi della valutazione, della comprensione e dell’accettazione.

 

About the blog:

aFRo.dITe – Traduzioni nasce per contribuire al dibattito sulla letteratura postcoloniale, che necessita ancora di una piccola spinta per trovare la sua giusta dimensione all’interno del mercato editoriale italiano.

Come si può intuire dal nome, questo blog è un luogo – virtuale – in cui si parla della realtà africana in tutte le sue sfaccettature. Attraverso la letteratura ne scopriremo arti, lingue, usi, costumi, aspetti storici, politici e sociali. Infatti, sebbene nella sezione Blog siano presenti degli articoli che parlano di autori, opere e tematiche della letteratura postcoloniale, il cuore del blog è Racconti. In questa sezione potrai confrontarti direttamente con i testi di origine africana, di cui proporrò ciclicamente un racconto. Si tratta di scritti in lingua francese, inediti in Italia, che tradurrò in italiano, permettendoti così di conoscere opere a cui altrimenti non avresti accesso – a meno che, ovviamente, tu non preferisca leggerle direttamente in francese.

Al di là dei vari giochi di parole, perché Afrodite? Dea dell’amore e della bellezza, Afrodite rappresenta un anello di congiunzione tra Oriente e Occidente. Le sue origini sono infatti incerte, in quanto oscillano tra Ascalona, in Israele, e Cipro. Battezzando il blog con questo nome, spero che diventi uno spazio di scambio e di unione tra civiltà che sembrano lontane tra loro, ma che di fatto sono in comunicazione da sempre.